I bambini a lezione di igiene orale. Ieri presso la Scuola dell’Infanzia Sant’Antonio di Padova di Campobasso si è svolto il progetto di prevenzione e salute. L’iniziativa, fortemente voluta dal presidente Padre Lino Jacobucci e dalla direttrice Erika Cieri, è stata proposta per sensibilizzare i bambini alla salute e al benessere della loro bocca.

Ospite dell’istituto il Dott. Temistocle Emanuele Monti che ha fornito indicazioni sull’igiene orale e alimentari per far conoscere ai bambini i denti e gli alimenti buoni e non. Gli obiettivi formativi del progetto sono stati: far conoscere ai bambini chi è e cosa fa un odontoiatra; com’è fatto un dente; come spazzolare i denti e illustrare ai bambini gli alimenti amici e nemici dei denti.

La lezione è stata caratterizzata da dialoghi e confronti, con lo scopo di far partecipare ed emergere le esperienze dei più piccoli. Durante l’incontro sono stati proiettati video, foto e slide. Inoltre, sono state svolte attività per divertire e interessare i bambini alla tematica mediante strumenti dedicati (spazzolini XXL, modellini bocca, denti XXL, etc.). L’igiene orale, domiciliare e professionale, è una pratica determinante per la nostra salute e per la riuscita dei trattamenti odontoiatrici ai quali ci si sottopone, sia in età adulta che da bambino.

Con una corretta igiene orale si mantiene la cavità orale in salute, andando a rimuovere meccanicamente possibili fattori e batteri parodontali nocivi con l’utilizzo di appositi strumenti, sia domiciliarmente che professionalmente. La rimozione di tali fattori (ad esempio un accumulo di batteri nocivi o sostanze acide contenute negli alimenti) è di fondamentale importanza, per prevenire ed evitare l’insorgenza di alterazioni flogistiche (infiammazione, infezioni etc.), malattie parodontali (correlate al cavo orale) e addirittura correlazioni sistemiche in tutto il nostro corpo. E’; quindi fondamentale iniziare a eseguire controlli e una corretta igiene orale già a partire dalla tenera età, effettuando così dei protocolli di prevenzione.

 

Articolo precedenteLA MOLISANA MAGNOLIA, LE JUNIOR DELLA SERIE B ALL’ESAME FE.BA CIVITANOVA MARCHE
Articolo successivoNona laurea in Medicina e Chirurgia a La Sapienza di Roma per il 74enne isernino Mimmo Carmosino