di Redazione

Lunedi 3 giugno, alle ore 10, ad Isernia, presso i locali del Centro Pastorale di via Mazzini, verrà presentato alla stampa l’organismo di composizione delle Crisi da Sovraindebitamento ( O.C.C.) costituito dall’Associazione “ Sportello Orientamento Sociale di Segretariato Sociale S.O.S.  Isernia”, iscritto al n° 431 del Registro degli Organismi tenuto dal Ministero della Giustizia .
Lo sportello, nato dall’idea dell’Associazione S.O.S. Isernia, in collaborazione con l’Associazione dei commercialisti cattolici e Casa dei diritti e grazie all’autorizzazione concessa dal sig. Sindaco Pietro Castrataro, rappresenta il primo O.C.C. presente nel circondario del Tribunale di Isernia.
Trattasi di uno Sportello facente parte degli Enti del Terzo Settore, quindi imparziale e indipendente a cui i soggetti “sovraindebitati” (nello specifico consumatori, famiglie, imprenditori agricoli, start- up innovative, professionisti, artisti , lavoratori autonomi, associazioni professionali o studi professionali associati ecc ) potranno rivolgersi per far fronte all’esposizione debitoria con i propri creditori, mettendo in campo, così, misure di contrasto della povertà ed ai fenomeni dell’usura.

Articolo precedenteI porti turistici del futuro: Road map verso l’eccellenza. L’8 giugno a Marina Sveva di Montenero di Bisaccia
Articolo successivoSesto Campano, agli studenti della III A della ‘D’Annunzio’ il secondo posto al concorso nazionale ‘I Colori della vita’