di Redazione

In Molise il Progetto Polis ha già interessato 30 uffici postali di piccoli centri. L’ufficio sarà rinnovato con una riorganizzazione degli spazi, nuovi arredi più moderni e funzionali, miglioramento del confort ambientale. Alla riapertura saranno disponibili a sportello tre servizi INPS: cedolino pensione, certificazione unica e modello OBIS M. Durante il periodo dei lavori la clientela potrà rivolgersi agli uffici postali limitrofi, in particolare quello di Pescolanciano. Poste Italiane conferma la sua attenzione nei confronti del territorio e delle comunità locali e prosegue nella realizzazione del Progetto Polis anche nei piccolissimi centri molisani. Nei prossimi giorni, infatti, il progetto interesserà l’ufficio postale di Chiauci. I lavori che hanno preso il via oggi, martedì 19 marzo, valorizzeranno l’ufficio postale non solo dal punto di vista infrastrutturale e della funzionalità, ma anche in relazione al valore aggiunto derivante dell’ampliamento dell’offerta di servizi per i cittadini. Infatti, l’iniziativa aziendale, che finora in Molise ha già coinvolto 30 uffici postali, in uno dei suoi più qualificanti obbiettivi si propone di rendere semplice e veloce l’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione nei comuni con meno di 15mila abitanti favorendo la coesione economica, sociale e territoriale del nostro Paese e il superamento del digital divide. Anche nelle realtà come quella dell’ufficio postale di Chiauci, i lavori del Progetto Polis sono finalizzati ad accogliere, non appena saranno operativi, i principali servizi della Pubblica Amministrazione e già alla riapertura della sede sarà possibile richiedere i primi tre “certificati” INPS direttamente a sportello: il cedolino della pensione, la certificazione unica e il modello “OBIS M”, che riassume i dati informativi relativi all’assegno pensionistico. Per consentire i lavori tecnici l’ufficio postale di Chiauci non potrà essere operativo nei giorni martedì 19 marzo, giovedì 21 marzo, sabato 23 marzo, martedì 26 marzo e giovedì 28 marzo. Durante il periodo degli interventi la clientela potrà rivolgersi agli uffici postali limitrofi, in particolare quello di Pescolanciano, disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8.20 alle 13.45 e il sabato fino alle 12.45.  La riapertura dell’ufficio postale di Chiauci è prevista, salvo imprevisti, per sabato 30 marzo

Articolo precedenteCampobasso, Seminario Tecnico “PRIMAVERA TECNOLOGICA”
Articolo successivoPROCESSIONE E RITI PASQUALI A VENAFRO