di T.A.

L’ESPEDIENTE PER TENTARE DI ABBINDOLARE …

Le provano di tutte ! Addirittura ricorrono anche a nominativi di defunti (!) per cercare di abbindolare le persone ! L’ennesima conferma di siffatta diabolicità appena pervenuta ad un utente che ha ricevuto una posta mail nientemeno che da un … amico defunto da anni. In effetti il nostro, da quanto riferisce, ha trovato sul proprio pc una posta mail che avrebbe spedito … un proprio amico passato purtroppo a “miglior vita” da tempo ! Il defunto cioè che invierebbe posta ! Dopo lo sconcerto iniziale, il nostro informatore -che si è guardato bene di dar seguito al messaggio ricevuto, cestinandolo seduta stante- ha fatto le ovvie
considerazioni, pervenendo all’inevitabile conclusione che trattavasi di tentativo di raggiro da bypassare su due piedi. Intanto viene da pensare : le pensano e le provano tutte pur di tentare di abbindolare il povero diavolo del cittadino, arrivando addirittura a scomodare … un defunto per riuscire nel raggiro ! Tempi brutti, difficili e delicati, non c’è che dire ! Una riflessione conclusiva : il mancato malfattore rispetta nemmeno la memoria di chi non c’è più ! Che pochezza umana ! Che squallore da parte di taluni!

Articolo precedenteL’Aperitivo della domenica targato Caffè Del Corso. Il 3 dicembre dalle 18:30 selezione musicale a cura di Alex Spagnoli
Articolo successivoARRIVATI IN TRENO, SON DOVUTI RIPARTIRE IN PULLMAN DOPO ORE DI ATTESA ALLA STAZIONE FERROVIARIA DI VENAFRO