Sono ormai più di 500mila in tutta Italia, di cui 2777 sul territorio molisano, gli imprenditori che hanno colto l’opportunità di entrare nell’economia 4.0 aprendo dalla piattaforma impresa.italia.it il “cassetto digitale” della propria azienda.

Grazie al servizio – realizzato da InfoCamere per conto del sistema camerale – la Camera di Commercio mette gratuitamente a disposizione dei legali rappresentanti le informazioni ufficiali sulle proprie azienda contenute nel Registro delle Imprese, in modo facile, sicuro e veloce anche da smartphone e tablet.

Il Molise, con una percentuale di adesione del 7,81%, si attesta in una posizione mediana della classifica rispetto al restante territorio nazionale.

Il cassetto digitale mette innanzitutto a disposizione dell’imprenditore le informazioni di maggiore utilizzo:

• Prospetti ufficiali: contiene i principali documenti rappresentativi dell’impresa (visure, visura storica, visura in inglese, partecipazioni, elenco soci, storia delle modifiche, …)

• Atti: contiene ad esempio lo statuto, l’atto costitutivo, fusioni, nomina amministratori, procure, ecc…

• Bilanci relativi a tutte le annualità disponibili

• Dichiarazioni sostitutive: modello di dichiarazione sostitutiva del certificato di iscrizione al Registro delle Imprese (art. 46 D.P.R. 445/2000) per ogni firmatario.

Inoltre rende consultabili le pratiche inviate al SUAP nel caso in cui il Comune abbia aderito alla piattaforma del sistema camerale e anche le fatture elettroniche per chi abbia scelto di utilizzare il sistema gratuito delle Camere di Commercio fatturaelettronica.infocamere.it.

«Essere digitali oggi significa affrontare il mercato con strumenti, servizi e soprattutto processi veloci, semplici e trasparenti. Con il cassetto digitale dell’imprenditore la Camera di Commercio offre alle imprese del proprio territorio un servizio concreto a costo zero, per dare impulso alla “digital transformation” e competere alla pari con chi è già nel digitale» sottolinea il Presidente Spina.

Il servizio si configura come un vero e proprio ‘cassetto digitale’ in cui l’imprenditore – attraverso gli atti ufficiali – ha sempre a portata di mano un “biglietto da visita” riconosciuto della propria impresa, da condividere in modo semplice e intuitivo non solo con partner, clienti, fornitori, banche e professionisti, ma anche per inviarlo alla Pubblica Amministrazione per adempimenti o per partecipare a gare o bandi (anche internazionali, visto che tra i documenti disponibili c’è la visura dell’impresa già tradotta in inglese).

Per accedere ad impresa.italia.it – realizzato secondo le linee guida del Team Digitale e dell’AgID – è sufficiente essere in possesso delle identità digitali che consentono di identificare il cittadino-imprenditore: lo SPID (il Sistema Pubblico di identità digitale), o la CNS (la Carta Nazionale dei Servizi). Il cassetto digitale dell’imprenditore è inoltre nativamente integrato nella nuova soluzione delle Camere di Commercio per l’identità digitale DigitalDNA ed è quindi anche accessibile con il token Wirless per un uso ancora più semplice in mobilità, inclusa la possibilità di utilizzare la firma digitale.

Per aprire il cassetto digitale o per informazioni su come avere la propria identità digitale, è possibile rivolgersi alla Camera di commercio del Molise chiamando allo 0874-4711 o visitando il sito www.molise.camcom.it, sezione Servizi per l’Impresa digitale.