di Luigi Venditti

Lunga ormai più che anni , decenni la “storica” questione dell’aumento delle pensioni , si ma quali ?
Un po’ tutte ! Con prezzi di benzine e carburanti ai livelli dell’oro puro e del gas e luce come diamanti raffinatissimi si può ancora sperare di vivere o quanto meno sopravvivere serenamente con pensioni di 500 euro mensili ? Non di certo . Gravissima la situazione di milioni di famiglie Italiane in totale e completa difficoltà , aggiungendo poi le famiglie di “extra-europei” ed extracomunitari trasferitesi in Italia , il sistema paese può reggere ancora a lungo ? Una domanda che in molti ci poniamo continuamente al bar e dal barbiere ? Ma una domanda che non e più domanda ma affermazione quando si rientra a casa la sera dal lavoro per che ha la grande e grossa fortuna di averne uno oppure dalla strada . Incertezze su incertezze attanagliano giovani , giovani famiglie e meno giovani , ma soprattutto giovanissimi sugli anni avvenire ma anche sul futuro prossimo e sullo arrivare a fine mese che già e tanto e per molti per troppi per tantissimi un salto di qualità ma sempre meglio di un salto nel vuoto come quello di chi si vede costretto ad oggi come ieri ad abbandonare il suo luogo natio, la sua terra , le sue radici in cerca forse altrove di un qualcosa , di un po’ di benessere che gli viene negato nel suo luogo originario .
Cosa fare ? Forse aiutare .
Un aiuto da parte dello stato alle famiglie più numerose e più in difficoltà ma non di meno ai giovani ed alle casalinghe che pur lavorando 48 ore al giorno sul 24 non si vedono riconosciuto alcun reddito mensile ne fisso ne saltuario da parte di chicchessia .

Un reddito da aumentare
un reddito certo
una pensione dignitosa per Tutti .

Articolo precedenteCOMUNE DI GUARDIALFIERA E PLASTIC FREE – PROTOCOLLO D’INTESA QUINQUENNALE A DIFESA DELL’AMBIENTE
Articolo successivoElezioni Politiche 2022. Domani al Centrum Palace di Campobasso chiusura della campagna elettorale