di Don Emilio Cioffi

Come è possibile vedere delle pubblicità blasfeme e nessuno dice nulla al riguardo? Ecco cosa siamo diventati, come diceva Sant’Antonio di Padova, “siamo come i cani muti che vedono e non abbaiano!”
Amici che amate veramente la Chiesa e i suoi ministri, è ora di farsi sentire se vediamo cose che offendono la Maestà Infinita! …come quella pubblicità che gira dove il prete fasullo fa la comunione alle diaboliche false suore con le patatine fritte! O come quel rapper che fa fare il salto dalla croce a Gesù contro un teschio… per non dire altro. Comunque possa Dio perdonare il loro sghignazzare Cristo e la SS Eucarestia. A noi non resta che riparare con la preghiera che conosciamo contro le bestemmie a Gesù Eucaristico:
Dio sia Benedetto
Benedetto il suo Santo Nome
Benedetto Gesù Cristo vero Dio e vero uomo
Benedetto il nome di Gesù
Benedetto il Suo Sacratissimo Cuore
Benedetto il Suo Preziosissimo Sangue
Benedetto Gesù nel SS Sacramento dell’altare
Benedetto lo Spirito Santo Paraclito
Benedetta la grande madre di Dio Maria Santissima Benedetta la sua santa Immacolata concezione Benedetta la sua gloriosa assunzione Benedetto il nome di Maria vergine e madre
Benedetto San Giuseppe suo castissimo sposo Benedetto Dio con i suoi angeli con i suoi santi. Questa preghiera viene recitata contro le bestemmie e contro le maledizioni.
Buona giornata a tutti vi benedico.

Articolo precedenteCHE LEZIONE A VENAFRO DAL VOLONTARIATO !
Articolo successivoComunali Campobasso. Incontro romano del centrodestra sulle caselle non ancora assegnate