di Don Emilio Cioffi

Facciamo in fretta a trovare una soluzione per migliorare il rapporto con chi vive a fianco a noi. Amici, dare una seconda opportunità a qualcuno che ha sbagliato è d’obbligo, farlo ci aiuta ad essere più umani e più maturi al perdono. Essere puntigliosi non porterà pace ma ci allontanerà moltissimo da Dio. Conclusione: con tutta sincerità vale la pena farsi il sangue amaro per persone che come ragionamento non sono dei migliori? Per questo motivo non lasciamoci trascinare nel fosso da chi di buona educazione e di intelligenza ne è privo! Come dice il proverbio: chi non sa non può consigliare. Buongiorno a tutti. Vi benedico. Amen.

Articolo precedenteUniMol e le celebrazioni nazionali in occasione del centenario della nascita di Don Lorenzo Milani
Articolo successivoRiconoscimento e Normativa per gli Autisti Soccorritori: Un Impegno Continuo