di Don Emilio Cioffi

Se non riesci a consolarti cerca Dio con la preghiera e facendo opere belle e sicuramente sarai consolato. Amici, Dio non si nasconde per non farsi coinvolgere dai nostri problemi, al contrario, vuole essere coinvolto e rendersi utile per cercare di alleviarli con delicatezza e senza fare rumore. Si amici tutto questo può succedere solo se abbiamo fiducia in Lui. Per questo, vi dico di non tormentiamoci ma affidiamoci perché alla fine tutto ritorna a Lui, che è l’autore di ogni cosa, nulla è nostro. Forse una cosa è possibile fare: far vivere in pace chiunque incontriamo sul nostro cammino. Il dolore si allieva donando amore. Buongiorno a tutti voi. Vi benedico. Amen.

Articolo precedenteIl Ministero delle Imprese e del Made in Italy accredita come “Innovation Company” lo spin-off UniMol 110 Laude
Articolo successivo“Il Rispetto: un percorso da fare insieme”- l’ evento a Larino presso la Sala Freda del Palazzo Ducale.