di Don Emilio Cioffi

Non essere precipitoso nel prendere decisioni ma rifletti prima di agire. A volte non è necessario essere troppo disponibili, farlo ti può portare a sbagliare, e se si sbaglia di continuo poi si diventa aggressivi per non essere stati capiti …e se non si viene capiti si rischia di essere passati per cattivi, e se ti fanno passare per cattivo non si ragiona più e tutto quello che si fa va a fininire in malora. Amici, ogni nostra decisione ha un inizio ed un compimento, qualunque esso sia, buono o cattivo dipende sempre da ciò che hai deciso. La disponibilità non sempre viene capita, a volte può fare tanto soffrire che ti lascia senza respiro. Amico o amica per non sbagliare ricordati di come hanno trattato la disponibilità di nostro Signore Gesù Cristo che nonostante sia sempre disponibile nei nostri confronti, si continua a pensare che senza di Lui si può stare…
Conclusione: chi troppo disponibile si fa molte pene su questa terra ha da passare. Chi invece piaceri non fa, in cielo, tante pene ha da scontare. Poi vedi tu cosa vuoi fare. Buongiorno a tutti voi. Vi benedico. Amen.

Articolo precedenteIl Comitato SS. Rosario continua la battaglia sull’Ospedale di Venafro
Articolo successivoCyberbullismo e revenge porn: i Corecom firmano un protocollo col Garante dei Dati personali