di Don Emilio Cioffi

Ricordati che il nervosismo lascia segni che danneggiano le coronarie, e chi ci vive vicino è meglio non stuzzicarlo per evitare che perda la pazienza e si innervosisca allo stesso modo. I segni lasciati dalla rabbia difficilmente si risaldano perché la rabbia è come un tarlo che ti buca dentro. Come pure l’odio lascia dei segni irreparabili che solo chi crede in Dio cancella, ma ci vuole tanto coraggio per eliminarlo. Anche il mal vivere, come la lussuria e i cosiddetti vizi, lascia segni di malcontento e lacrime a chi è costretto a sopportare per amore chi mal vive.
Amici tutti, riflettiamo con attenzione sul nostro atteggiamento e prima di aprire la bocca o usare le mani facciamoci un buon esame di coscienza per evitare il peggio. Prima di agire negli atteggiamenti negativi, viziosi e libertini, pensiamoci e contiamo fino a dieci per non lasciare segni negativi su noi stessi e sugli altri.
Noi tutti siamo nati per aiutare e farci aiutare nell’amore di Dio: Padre, Figlio e Spirito Santo, solo così si riuscirà a vincere qualsiasi male. Provare per credere.
Buona giornata a tutti. Vi benedico. Amen.

Articolo precedenteComune di Campobasso, Fratelli d’Italia potrebbe proporre a candidato sindaco l’avvocato Gianfederico Cecanese
Articolo successivoAUGURI PER IL BATTESIMO DI SOFIA ARMENTI, BIMBA BELLISSIMA