Finalmente una buona notizia per il comparto sanità: l’ultima bozza del Patto per la Salute prevede che triplicheranno i fondi destinati alle Regioni per poter realizzare le assunzioni del personale. Assunzioni vitali a fare fronte alla carenza di organici che ha messo in ginocchio i pronto soccorso e le corsie degli ospedali, soprattutto in Molise.

A confermare la notizia è anche il ministro Speranza che parla di “una bella notizia”al termine di un incontro tra Ministero della Salute, Mef e Regioni. Si è lavorato con impegno per rafforzare il Servizio Sanitario Nazionale, per una volta si guarda all’interesse dei cittadini.

Nel triennio 2020-2022 è previsto che la percentuale di incremento della spesa di personale, fissata in misura pari al 5 per cento, salga al 10 per cento. Previsto poi, per il periodo di vigenza del patto, la possibilità di graduale aumento, sino al 15 per cento, della percentuale di incremento della spesa qualora emergano oggettivi ulteriori fabbisogni di personale rispetto alle facoltà assunzionali, valutati congiuntamente dal Tavolo tecnico per la verifica adempimenti e dal Comitato LEA, fermo restando il rispetto dell’equilibrio economico e finanziario del servizio sanitario regionale.

Governo e Regioni confermano che il Commissariamento costituisce un rimedio ultimo dettato da circostanze eccezionali. Verranno elaborate apposite linee guida adottate di concerto dai Ministeri della Salute e dell’Economia e Finanze da sottoporre all’intesa della Conferenza Stato-Regioni. Tali linee guida dovranno fornire indicazioni operative per la valutazione dei parametri ai fini della cessazione dell’esercizio dei poteri commissariali basati su criteri relativi all’equilibio di bilancio, l’adempimento del mandato commissariale e la garanzia dei livelli essenziali di assistenza al di sopra della soglia di sufficienza.

Il nuovo testo dovrebbe andare in Commissione Salute e Conferenza Stato Regioni la settimana prossima.

ULTIMA BOZZA PATTO SALUTE

http://www.quotidianosanita.it/allegati/allegato6355545.pdf