Per gli Istituti Comprensivi cittadini, oggi nel primo giorno del nuovo anno scolastico, si è riscontrata una partenza delle attività didattiche in un clima decisamente tranquillo, anche grazie alla grande attenzione e al senso di responsabilità mostrato dagli operatori del mondo della scuola così come da alunni e famiglie.

Il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, ha visitato insieme all’assessore all’Istruzione, Luca Praitano, tutti gli Istituti Comprensivi della città, non solo per portare il saluto dell’Amministrazione e l’augurio per il nuovo anno scolastico, ma anche per recepire ulteriori indicazioni dai diversi dirigenti sulla situazione in essere.

“Abbiamo riscontrato una grande preparazione da parte di tutti gli istituti nell’affrontare una ripartenza della scuola in presenza in osservanza delle nuove regole. – ha detto il sindaco – Grande voglia di fare e di riprendere attività e rapporti sociali dopo mesi di stop forzato, sono componenti che subito balzano agli occhi discorrendo con docenti e alunni.

È solo il primo giorno e di sicuro la situazione va seguita con attenzione, ma senza ansie, quotidianamente, migliorando dove necessario le cose che ci saranno da migliorare e rendendo il meno disagevole possibile per docenti, famiglie e alunni lo svolgimento delle regolari attività didattiche in presenza.

Se tutti insieme lavoreremo al rispetto dell’osservanza dei protocolli, la responsabilità condivisa ci aiuterà a limitare il più possibile quelle difficoltà che pure vanno messe in conto e che saremo chiamati ad affrontare e risolvere.”