Questa mattina, a Palazzo Vitale, il presidente della Regione Molise, Donato Toma, e l’assessore regionale alla Tutela dell’Ambiente, Nicola Cavaliere, hanno tenuto una conferenza stampa per illustrare i provvedimenti della Giunta regionale con i quali è stata approvata la perimetrazione dell’Area molisana del Parco nazionale del Matese.

Prosegue, dunque, l’iter che porterà alla definitiva istituzione del Parco. Nei giorni scorsi, gli atti sono stati trasmessi al Ministero dell’Ambiente per gli ulteriori adempimenti. Come sottolineato dal presidente Toma e dall’assessore Cavaliere, nel corso dell’incontro con i giornalisti, non è stato per nulla semplice mettere insieme l’esigenza di dare concretezza a un’idea di tutela, valorizzazione e sviluppo del territorio, con le giuste perplessità avanzate dalle popolazioni locali circa eventuali limitazioni. Nessun freno, dunque, per le attività agricole e produttive in essere.

Grazie ai numerosi Tavoli di mediazione, nei mesi scorsi, promossi dall’assessore Cavaliere e dalla Struttura regionale, con sindaci e rappresentati delle associazioni, è stato metabolizzato un concetto importante, alla cui base vi è il presupposto che il Parco sia un’opportunità in grado di far coesistere e non configgere i diversi interessi delle comunità. L’istituzione del Parco va a implementare il lavoro che il Governo regionale sta portando avanti nell’ottica di creare le migliori condizioni per uno sviluppo armonico e sostenibile nella nostra regione.