di T.A.

Nel fine settimana appena trascorso è andato in scena il Torneo Parabadminton Sardegna. Nella cornice di Calangianus c’è stato il battesimo agonistico per il paratleta Gianfranco Iaconelli, tesserato con l’ASD A.S.A.M. di Isernia.
L’atleta, che vive a Venafro e si allena ad Isernia sotto la guida del tecnico Carmine Iacovella, è stato preparato dalla società nei piccoli particolari proprio in vista dell’evento, conquistando la medaglia d’oro!
Prima c’è stata la classificazione che ha decretato l’eleggibilità del venafrano in categoria SU5.
Quindi l’incontro che dopo un primo set tranquillo è terminato 21 a 16 per Gianfranco; dopo la pausa rientrati in campo l’avversario ha cambiato tattica di gioco riuscendo a strappare il secondo set 25 a 23. Al terzo set si è deciso tutto, Gianfranco sotto di sei punti ha ripreso il possesso del gioco riuscendo a mettere a segno punti preziosi che prima hanno portato alla parità poi consentito il sorpasso e la vittoria per 21-19.
“Non nego che l’emozione per l’incontro era alta – le parole di Iaconelli – ma poi ha prevalso una razionalità della gestione del gioco che mi ha consentito di vincere l’incontro”.
Soddisfatta la dirigenza sportiva: “sicuramente è stato dato un segnale positivo, stiamo lavorando bene; si continuerà in questa direzione per crescere perché le ambizioni di atleta, tecnico e società sono proiettate a grandi risultati”
Le congratulazioni sono giunte anche dal Presidente del CIP Molise Donatella Perrella.

Articolo precedenteUNA VOLTA I COMIZI ELETTORALI ATTIRAVANO ED AVVINCEVANO, OGGI INVECE SONO DEL TUTTO SPARITI
Articolo successivoEuropee, Pace Terra Dignità: Iniziativa a Campobasso con Paolo Della Ventura