Prima visita ufficiale della console degli Stati Uniti a Napoli, con competenza sul Sud Italia, Mary Avery, accolta questa mattina, a Palazzo Vitale, dal presidente della Regione Molise, Donato Toma.

È stato un confronto istituzionale proficuo, nel corso del quale sono stati affrontati temi di stretta attualità. L’obiettivo è quello di favorire e creare nuove opportunità tra il nostro territorio e gli Stati Uniti. Un’azione già intrapresa negli scorsi anni con la console Countryman e la missione istituzionale del presidente Toma, negli Stati Uniti, in occasione del Niaf 2019. Legami solidi, che affondano le radici in una storia di migrazioni e scambi commerciali.

Il governatore ha anche illustrato le peculiarità e le bellezze del Molise alla console americana, che è rimasta piacevolmente colpita. La diplomatica statunitense, tra l’altro, aveva già avuto modo in passato di visitare, privatamente, la nostra regione e di apprezzare uno dei suoi borghi. Al termine dell’incontro, presso la Sala Parlamentino, il presidente Toma e la console Avery hanno incontrato la stampa molisana.