Il Molise deve trovare nella sua storia, nelle variegate tradizioni, nelle sue speciali caratteristiche paesaggistiche e naturalistiche, nelle sua peculiare demografia spalmata in 136 unici pittoreschi centri, la forza, la volontà e il coraggio per risollevarsi dal periodo negativo che ha vissuto negli ultimi anni, significativamente peggiorato negli ultimi mesi con l’emergenza Covid, e scrivere un futuro possibile in cui ogni caratteristica di questa terra sia messa a valore per produrre crescita e benessere collettivo.

Questo in estrema sintesi il significato del video promozionale del Consiglio regionale, voluto con particolare determinazione dal suo Presidente Salvatore Micone, che sarà messo in distribuzione in questi giorni nell’ambito di una campagna di comunicazione istituzionale attraverso il quale si è voluto trasmettere e far riscoprire fiducia tra i cittadini, le istituzioni, i variegati mondi della cultura, dell’associazionismo e delle professioni del lavoro, facendo appello a tutti i punti di forza di questa regione al fine di tornare a crescere insieme.

Il video, che si inserisce nel contesto del Piano della Comunicazione Pubblica varato dall’Ufficio di Presidenza dell’Assise consiliare, sottolinea il ruolo attivo, propositivo e propulsivo della stessa nel promuovere e far conoscere il patrimonio culturale, artistico, naturalistico regionale, ben oltre i confini molisani, e motivare le comunità locali verso una pronta e decisa ripresa del tessuto economico, sociale, turistico, culturale, incentivare una vera propria forma di riscatto del Molise e dei molisani.

“Nel breve filmato si è voluto, in pochi minuti –ha commentato il Presidente del Consiglio regionale Salvatore Micone- raccontare, con immagini emozionanti e una musica travolgente, un Molise che negli occhi profondi dei suoi giovani e nelle rughe vissute dei suoi anziani, come nella determinazione dei suoi piccoli-grandi imprenditori del commercio e dell’artigianato, nonostante le difficoltà vissute, si apre al futuro, forte di un territorio incontaminato, bello ed unico in ogni vallata, pianura, lago o litorale.

Un Molise che trova vigore nei vicoli dei suoi borghi che raccontano di storie antiche e di tanti momenti complessi superati con il coraggio della fiducia. Ed è proprio la fiducia nel futuro, ciò che la Presidenza del Consiglio vuole inspirare e trasmettere ad ogni molisano, che vive in regione o all’estero, al fine di riprendere e riscattare insieme un cammino di sviluppo in cui nessuno debba sentirsi isolato o non coinvolto.

Un futuro che consenta a ciascuno degli abitanti dei 136 comuni di sentirsi attore protagonista di una nuova storia da raccontare alle prossime generazioni, così come noi abbiamo avuto la fortuna di sentirla da chi ci ha preceduto”.