Lo ha dichiarato la deputata Giuseppina Occhionero, in merito alle linee guida tracciate dal ministro per la Coesione e per il Sud, Giuseppe Provenzano.

Dopo i contratti di istituzionali di sviluppo, che il premier Conte si appresta a firmare anche per il Molise, il progetto ‘pilota’ voluto dal ministro Provenzano, che è al centro dell’agenda fissata dal governo, può diventare uno strumento fondamentale per l’economia delle zone interne.

“Il Molise non deve perdere questa occasione – ha dichiarato l’onorevole Occhionero – soprattutto per il futuro delle aree interne che, con questi interventi, può avere un forte impulso. Le parole del ministro – ha aggiunto la deputata molisana – che vede il suo dicastero come un ‘ministero dei luoghi attraversati da fortissime diseguaglianze economiche e sociali aprono uno squarcio per ridurre la distanza che separa il Sud dal Nord in tanti settori e che anche in chiave europea rilanciano gli interventi in direzione della green economy, delle opportunità sociali ed economiche delle aree interne e montane.

Uno spiraglio che – ha concluso Giuseppina Occhionero – diventa di importanza vitale anche per il nostro Molise”.