Ancora una volta brillante giornata da parte dei giovanissimi portacolori giallo-blu della Hidro Sport che, impegnati tra le corsie dell’impianto natatorio di San Giuliano di Puglia, hanno offerto spettacolo e progressi tecnici di grande portata che, alla fine dei conti, ha prodotto ben 11 vittorie, 6 medaglie d’argento e 5 di bronzo.

Ventidue dunque i podi finali conquistati, sette dei quali nella categoria Esordienti B tra cui spicca la doppietta di Gabriele Ricci che si è imposto nei 50 e 400 SL in 32”9 e 5’40”2, tempi decisamente interessanti per la categoria.

Nella stessa sezione, successo come da pronostico anche per Marta Ziccardi nei 50 rana con 44”5; Daniele La Barbera è salito due volte sul podio grazie al secondo posto in 43”6 nei 50 rana ed al terzo nei 200 misti in 3’07”9; Michele Di Toro secondo in 34”1 e Luciano Iannetta terzo in 34”3 hanno determinato il podio tutto giallo-blu dei 50 SL. Tanti primati personali battuti anche per gli altri atleti della Hidro Sport appartenenti a questa categoria: Maria Fiardi 50 SL 40”1, 50 rana 49”8; Marta Ziccardi 200 misti 3’38”0; Cecilia Tremonte 50 SL  40”7, 50 rana 53”7; Maria Bellucci 50 SL 43”0, 50 rana 51”4; Silvia Baratta 50 SL 47”5 50 rana 1’09”3; Elena Rossi 50 SL 48”0, 50 rana 1’00”2; Ylenia Conte 50 SL 49”2, 50 rana 1’05”1; Anna Maria Maggiano 50 SL 54”6, 50 rana 1’05”5; Andrea Di Lullo 50 SL 36”9, 200 dorso 3’32”1; Emanuele Zichella 50 SL 37”1, 50 rana 54”6; Lorenzo De Ritis 50 SL 38”4, 50 rana 56”6; Augusto Berardi 50 SL 38”8, 400 SL 6’29”8; Luciano Iannetta 200 misti 3’08”8; Mattia Paventi 50 SL 42”1, 50 rana 1’01”7; Francesco Marinucci 50 SL 42”7, 50 rana 54”8; Aleksandr Voronetskyy 50 SL 42”9, 50 rana 1’03”5; Raffaele Mancini 50 SL 44”2, 200 dorso 4’00”8; Nicolas Antenucci 50 SL 44”7, 50 rana 52”2; Michele Di Toro 400 SL 6’26”6; Riccardo Muccitto 50 rana 51”7 200 misti 3’18”0.

Tra gli esordienti A sono stati 8 i successi individuali ottenuti, con 4 argenti e 3 bronzi: di ottimo valore sono stati i crono di Gemma Guiderdone nei successi ottenuti nei 50 farfalla in 33”4 e nei 200 misti in 2’46”1, ben imitata da Vladislav Khamchuk  vincitore dei 1500 SL in 19’47”0 e argento nei  100 dorso in 1’13”7; Maria Ludovica Tremonte vince i 50 rana con 39”1 ed è argento nei 200 misti in 2’54”1; stesso bottino per Christian Giamberardino che si aggiudica i 50 rana in 36”9 ed ottiene l’argento nei 200 misti in 2’36”0; Alice Palladino fa suoi i 100 SL con 1’10”0 a cui aggiunge il bronzo negli 800 SL con 11’25”1;  Riccardo Mariano si impone nei 100 dorso con 1’11”6 ed è terzo nei 50 farfalla con 35”2; Eleonora Patierno conquista gli 800 SL con 11’01”3 e si migliora anche nei 50 farfalla con 37”2; Francesco Marra agguanta l’argento nei 1500 SL in 19’49”0 ed il bronzo nei 100 SL con 1’05”4. Positivi anche i riscontri cronometrici di: Chiara Ricci 100 SL 1’18”4, 50 rana 48”6; Benedetta Agostini 100 SL 1’30”5, 100 dorso 1’34”9; Elena Oriente 100 SL 1’31”7, 50 farfalla 46”0; Maddalena Iannone 100 SL 1’38”3, 100 dorso 1’42”0; Camilla Palmieri 50 rana 44”3, 200 misti 3’00”4; Martina Notardonato 50 farfalla 37”3, 200 misti 3’07”9; Francesco Ziccardi 100 SL 1’14”1, 100 dorso 1’25”1; Mattia Carpino 100 SL 1’15”5, 100 dorso 1’32”6; Giuseppe Spedalieri 100 SL 1’18”4, 50 rana 44”0; Mattia Spensieri 100 SL 1’26”3, 50 rana 1’00”6; Marco Vitantonio 50 farfalla 36”7, 200 misti 3’00”1; Francesco Fasciano 50 rana 41”2, 200 misti 2’50”8; Riccardo Schionato 50 rana 47”7 50, farfalla 39”1.

 

Articolo precedenteBoccardo (UIL): “Stabilizziamo i precari della sanità, ma non dimentichiamo quelli della Regione”
Articolo successivoUnimol: martedì 5 aprile presentazione libro “La legge della fiducia. Alle radici del diritto”