di Redazione

Sono state 55 società, di cui 26 provenienti da fuori regione, rappresentate da circa 900 atleti per un totale di oltre 3000 presenze gara per il Trofeo SIS Roma. Numeri davvero notevoli per il Trofeo SIS Roma andato in scena sabato 3 e domenica 4 febbraio. Giunto alla IX edizione, è ormai un appuntamento di assoluto rilievo nazionale in particolare per gli atleti che hanno in programma la partecipazione ai Campionati Italiani Assoluti e di Categoria.  A rappresentare i colori giallo-blu dieci atleti che hanno risposto alla grande, limando molti primati personali a testimonianza della continua crescita personale e della forte determinazione. Il bottino di 4 ori, 7 argenti e 5 bronzi dimostra ancora una volta l’ottima preparazione degli atleti, guidati con passione dallo staff Hidro Sport. In campo femminile non ci sono più aggettivi per Giovanna Muccitto, capace di conquistare tre ori e tre argenti. Gradino più alto del podio nei 50 farfalla (28’’40), nei 100 farfalla (1’03’’07) e nei 100 dorso con il tempo di 1’02’’00. Seconda piazza nei 50 dorso in 29’’13, nei 50 stile libero in 26’’57 e nei 200 dorso chiusi in 2’17’’02, tempo che le vale sia il primato personale che il record regionale assoluto. Gemma Guiderdone sfodera prestazioni di alto livello nella farfalla, aggiudicandosi due argenti nei 50 (31’’15 e personal best) e nei 100 (1’07’’40), e un bronzo nei 200 chiusi in 2’29’’83; per lei anche i 200 misti in 2’38’’99. La rana sorride a Ester Spedalieri che si aggiudica due medaglie di bronzo nei 50 e nei 200, chiusi rispettivamente in 34’’74 e 2’42’’78; per lei anche i 100 rana in 1’15’’67. Ancora un bronzo a opera di Domitilla Oriente che segna 2’24’’86 nei 200 farfalla; per lei anche i 200 stile libero in 2’18’’65, e due primati personali nei 50 (31’’33) e nei 100 farfalla (1’07’’82). Francesca Bellucci nuota i suoi migliori crono nei 200 stile libero (2’15’’76), nei 400 stile libero in 4’37’’62 e negli 800 stile libero chiusi in 9’23’’56. Per Sara Sabella 50 stile libero in 29’’77 e tre distanze nella rana; 50 in 35’’21, 100 in 1’18’’67 e 200 chiusi in 2’54’’93. Tra i maschi in evidenza Michele Pio Gasbarrino che conquista due medaglie. Mette tutti dietro nei 200 farfalla con il tempo di 2’06’’15 che gli vale anche il primato personale, e ottiene il bronzo nei 100 farfalla con il tempo di 57’’73; per lui anche i 50 stile libero in 25’’05 e i 50 farfalla in 26’’64. Ancora due argenti e due personal best per Christian Giamberardino e Alessandro Catelli; Christian ferma il crono su 2’08’’67 nei 200 farfalla, Alessandro nuota 1’04’’28 nei 100 rana. Christian migliora i suoi personali anche nei 100 farfalla (59’’22), nei 100 (1’08’’64) e nei 200 rana (2’29’’02). Per Alessandro impegni anche nei 50 rana chiusi in 29’’32, e nei 200 rana con il tempo di 2’23’’22. Prestazione superlativa anche per Francesco Marra capace di limare i suoi personali nei 100 stile libero (55’’92), nei 200 stile libero (2’00’’72) e nei 400 stile libero (4’16’’72). Il tempo di riprendere fiato per poi tuffarsi di nuovo in acqua per il meeting più importante dell’anno. Da venerdì 9 a domenica 11 febbraio quattro atleti giallo-blu saranno di scena a Torino nella VII edizione di SWIM-TO – Trofeo Città di Torino, manifestazione riservata alle categorie Ragazzi, Junior, Cadetti e Seniores.

Articolo precedenteNella prestigiosa giuria del Festival Sanremo, il Corecom Molise fa il pieno di radio locali
Articolo successivoLA STRANA STORIA QUOTIDIANA DI POLIZIA DI STATO E VIGILI DEL FUOCO A VENAFRO