Trasferta molto soddisfacente quella appena conclusa dalle atlete e dagli atleti della Hidro Sport che, grazie al contributo dei suoi 28 atleti convocati per questo appuntamento, ha sfiorato addirittura l’impresa di aggiudicarsi il trofeo, inchinandosi solo al CUS bari, arrivato nel capoluogo lucano con una compagine di ottimo rango ma anche ben più numerosa dei molisani: 994 punti il bottino totale dei pugliesi, 825 quello della Hidro Sport e 721 per la Invicta Potenza giunta al terzo posto. Oltre 200 gli atleti presenti in rappresentanza di 16 società per l’HALLOSWIMEETING ben organizzato dal comitato lucano della FIN, reso ancora più prestigioso dalla presenza dei plurimedagliati internazionali Gregorio Paltrinieri, Benedetta Pilato e Domenico Acerenza.

33 i podi individuali conquistati dagli atleti giallo-blu, ai quali si aggiungono i due perentori successi assoluti nelle staffette 4×50 SL mixed e 4×50 Mx mixed, segno che consolida ulteriormente il valore tecnico dei talenti molisani in forza alla Hidro Sport.

La staffetta a stile libero, composta da Giovanna Muccitto (26”84), Giovanni Oriente (25”31), Ermanno Tedeschi (24”02) e Miriam Di Ridolfo (27”86) si è imposta in 1’44”03; la staffetta mista, composta da Sara Colalillo a dorso (30”90), Alessandro Catelli a rana (29”64), Giovanna Muccitto a delfino (28”28) ed Ermanno Tedeschi a SL (23”87) ha fermato il crono a 1’52”69 con un vantaggio di quasi 3” sui più immediati inseguitori.

Le medaglie individuali sono state frutto di un contributo percentuale decisamente rilevante con ben 16 atleti giallo-blu che sono stati in grado di assicurarsi almeno per una volta uno dei tre gradini del podio, nello specifico: 8 Ori, 11 Argenti, 14 Bronzi.

Questo il dettaglio delle prestazioni del team molisano in scena a Potenza: Giovanna MUCCITTO oro nei 50 e 200 dorso in 30.51 e 2’19.77 (entrambi primati personali), argento nei 100 dorso in 1’05.35 e bronzo nei  50 farfalla in 28.31(p.p.); Gemma GUIDERDONE oro nei  50 dorso e 50 farfalla con 34.46  e 32.83 (entrambi p.p.) e poi bronzo nei  100 farfalla in 1’13.38 ; Benedetta SANGREGORIO si aggiudica i  200MX in 2’30.28 ed è argento nei  100 misti con 1’09.80, quarta nei 50 dorso (31.82) e quinta nei 100 (1’08.37); Domitilla ORIENTE si impone nei 200 farfalla con  2’29.02 a cui aggiunge l’argento nei 100 in 1’09.42, poi quinta nei 200 SL (2’20.56); Alice LOMASTRO  è davanti a tutte nei 100 misti nuotati in  1’11.53 (p.p.), altro primato personale e argento nei 200 SL con 2’15.30 11.00, quarta nei  100 SL (1’01.84), sesta nei 400 SL (4’52.30); Ester SPEDALIERI vince i 200 rana in 2’46.99 ed è bronzo nei 100 con 1’18.48, quinta nei  50 (37.10) e nei 200 misti (2’38.94); Sara COLALILLO doppio argento nei  50 SL in 28.08 (p.p.) e nei 50 dorso in 31.13, è terza nei 100 dorso in 1’07.17 10.00, sesta nei 100 misti (1’12.33 p.p.); doppio argento anche per Alessia FANTETTI nei 50 e 200 farfalla nuotati in 33”72 e 2’52”64 ed è quarta nei  100 in 1’16.24 tutti nuovi personali;

Miriam DI RIDOLFO conquista l’argento nei 100 farfalla con 1’10.71 (p.p.) ed i bronzi nei 100 e 200 SL con 1’01.31 e 2’18.79, quarta nei 100 dorso (1’10.97 p.p.); Emanuele PALMIERI è secondo nei 50 farfalla in 29.32, poi quarto nei 200 farfalla  (2’26.49), quinto nei  50 rana (34.85) e settimo nei 100 farfalla (1’05.39) tutti nuovi p.p.; Maddalena SFERRA seconda nei 50 dorso in 34.94 (p.p.), sesta nei 200 SL (2’25.69 pp) e nei 100 dorso (1’13.61), settima nei 100 SL (1’05.65 pp); Ermanno TEDESCHI ha ottenuto tre bronzi nei 100,200 e 400 SL rispettivamente con 52”3, 1’53”80 e 4’04.27 (pp), quinto nei 50 SL (24.74); Maria Ludovica TREMONTE due volte di bronzo nei 50 e 100 rana con 37”74 e 1’22”13 (pp), quarta nei  200 (3’01.31), quinta nei  50 SL (31.41 pp); Christian GIAMBERARDINO bronzo nei 100 rana con 1’13.95, quarto nei 200 (2’40.80), quinto nei  50 farfalla (30.2), sesto nei 50 rana(34.95), per lui tutti nuovi p.p.; Sara SABELLA bronzo nei 50 rana in 35.93, quarta nei 100 (1’19.09); Francesca CERRI bronzo nei 50 farfalla in 37.56 e quinta nei 100 (1’21.71 pp).
Notevole l’apporto di punti per il secondo posto finale di società è giunto anche grazie alle prestazioni di: Desiree’ GIORGI 100 misti (1’11.99), 50 farfalla (31.47), 100 SL (1’04.07), 50 SL (29.43); Giovanni ORIENTE 100,400 e 1500 SL (55.49, 4’13.47 e 16’58.45); Chiara ORIENTE 200 misti (2’38.25) 200 dorso (2’33.15), 100 e 200 SL 1’05.73 e 2’22.03; Francesco ZICCARDI 100 dorso (1’23.43); Mario COLALILLO 100 e 200 SL (57.08 e 2’03.61), 50 farfalla (28.38); Francesca BELLUCCI 200, 400 e 800 SL (2’22.19, 4’53.16, 10’00.64); Francesco MARRA 200 farfalla (2’35.37), 200,400 e 1500 SL 2’14.25, 4’43.45, 18’38.29); Vladyslav KHAMCHUK  100 e 200 dorso (1’13.63-2’33.60), 1500 SL (19’24.70); Noemi RUGGIERO  100 FA (1’35.76) e 50 SL 34.48; Isabella MUCCINO 50,100 e 200 rana 42.24, 1’32.87, 3’22.79);
Alessandro CATELLI 50, 100 e 200 rana (30.08, 1’06.11, 2’28.23); Riccardo MARIANO  100 e 200 dorso (1’09.10-2’31.72).

Articolo precedenteL’ATS di Larino potenzia le attività volte a prevenire isolamento ed esclusione di minori fragili
Articolo successivoVivavittoria, anche l’Istituto Montini di Campobasso aderisce all’iniziativa di creare quadrati di lana