Il marchio della Campagna contro la violenza di genere “Non ti amo da morire” promosso da Confcommercio Molise, nell’ambito del protocollo sottoscritto da associazioni impegnate sul tema, sindacati e dal mondo del volontariato, sarà adottato nella comunicazione delle iniziative promosse a livello nazionale dal Gruppo Terziario Donna di Confcommercio – Imprese per l’Italia, organizzazione rappresentativa delle imprenditrici del commercio, dei servizi, del turismo e delle piccole e medie imprese associate al sistema Confcommercio, guidato dalla presidente Patrizia Di Dio.

“La notizia ci riempie di soddisfazione – ha dichiarato il direttore di Confcommercio Molise, Irene Tartaglia – siamo convinti del ruolo sociale, prima ancora che economico, degli imprenditori. Dove si costruiscono relazioni, collaborazioni, partnership che siano in grado di rispondere in maniera efficace e convincente ai bisogni, latenti, emergenti o diffusi della cittadinanza, si vive meglio.”

Il Gruppo Terziario Donna è impegnato fin dall’inizio del suo operato, nell’adozione di iniziative volte al conseguimento dell’equilibrio di genere e la tutela della effettiva realizzazione della parità democratica fra uomini e donne, realizzando ogni anno iniziative importanti volte al raggiungimento della democrazia paritaria, ovvero di una società fondata sui valori di equità, diversità, merito e competenza, in cui uomini e donne siano in equilibrio e sappiano generare ricchezza e benefici per la comunità in cui vivono.

Il “debutto” del marchio è previsto il prossimo 30 maggio a Roma nel Forum annuale “Donne motore della ripresa”, iniziativa che insieme ad altri obiettivi serve a valorizzare il lavoro delle donne e la loro indipendenza economica, principale baluardo anti violenza di cui le donne devono dotarsi.