di T.A.

PARLA CASERTANO L’ECCELLENZA MOLISANA AD  OTTO GIORNATE DALLA FINE

ED E’ DIFFICILE CHE SI TENGANO I PLAY OFF, DATO IL DISTACCO TRA ISERNIA E VENAFRO CHE INSEGUONO

Un campionato, l’eccellenza calcistica molisana, che ha avuto in testa una brusca sterzata nelle ultime due giornate. In effetti dopo una stagione prima condotta alla pari in vetta sia dall’Alto Casertano di Petramelara (Caserta) e dall’Isernia, nelle due ultime gare del girone di ritorno l’Isernia ha rallentato con due pari consecutivi tanto in casa che fuori, mentre l’Alto Casertano ha proseguito imperterrito inanellando successi su successi. Conseguentemente si è come “rotto” l’equilibrio di vertice sin qui esistente, coi casertani che hanno di fatto spiccato il volo distanziando di ben tre lunghezze i più diretti rivali dell’Isernia, che oggi inseguono a tre punti dopo aver a lungo occupato la testa del girone proprio sui casertani. Ed eccola la classifica di vertice dell’eccellenza molisana ad otto giornate dalla fine della stagione : guida l’Alto Casertano con 61 punti, seconda piazza per l’Isernia con 58 punti, quindi il Venafro a quota 40, quarto il Guglionesi con 37 punti e quinto il Sesto Campano a quota 35, restando nella zona play off. Praticamente tutto deciso, anche se mancano due mesi buoni di gare ? Di certo no, perché le distanze tra le prime due sono minime e tutto è ancora possibile, ma vista la corsa dei casertani ed il rallentamento degli isernini sembra proprio che il piatto della bilancia per la vittoria finale debba pendere per i casertani, a meno di sorprese finali. Né, se le cose tali resteranno, ci saranno i play off dal secondo al quinto posto, visto il distacco oggi esistente tra Isernia e Venafro. Se infatti tra isernini e venafrani i punti di distacco saranno superiori a nove -attualmente sono ben 18 (!) – i play off non si terranno affatto e la stagione si concluderà con la sola promozione in D della prima in classifica, che attualmente risponde al nome dell’Alto Casertano, senza il “secondo tempo” dei play off.

Articolo precedenteAd Agnone la nuova commedia targata Jamme Bbelle. Il 2 marzo, alle 18, appuntamento con il festival presso il teatro Italo Argentino
Articolo successivoPresentazione libro di Paolo De Chiara, SABATO 2 MARZO ORE 18, CAMPOMARINO, PALAZZO NORANTE.