Con i campionati delle diverse categorie maschili e femminili oramai in archivio, gli Hammers Rugby Campobasso si avviano a programmare per tempo la nuova stagione agonistica ripartendo dall’attenzione sempre più forte verso i più piccoli, con l’organizzazione di un Campus estivo che ruoterà intorno alla palla ovale ma che avrà nel programma tante altre attività collaterali.

Attrarre nuove leve è l’obiettivo sul quale la società rossoblù ha deciso di puntare forte e quest’anno, con i corsi di mini rugby e le attività svolte negli istituti scolastici, il lavoro di tecnici e dirigenti ha portato frutti lusinghieri.

Per proseguire con continuità su questa linea, dall’11 giugno con base al campo all’ex Romagnoli di Campobasso, partirà il primo Campus estivo firmato Hammers, indirizzato a ragazzi e ragazze dai 5 ai 12 anni, con oltre al rugby moltissimi altri appuntamenti quali: visite guidate, corsi di lingua inglese, arte, piscina e mini olimpiadi in grado di intrattenere ogni giorno, dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 14.00, i giovanissimi ospiti che verranno seguiti dai tecnici qualificati della società campobassana e dal suo staff.

Il Campus estivo degli Hammers vuole essere, ancora una volta, un appuntamento in grado di trasmettere i valori del rugby prima delle sue regole, portando i più giovani a poterli vivere in prima persona insieme agli altri in modi e momenti di crescita collettiva che passano attraverso il gioco, ma capaci di andare ben oltre.

Il programma completo e dettagliato del Campus sarà a breve disponibile e scaricabile insieme al modulo d’iscrizione sul sito ufficiale degli Hammers all’indirizzo: www.hammersrugby.it, ma intanto è già possibile iscriversi chiamando telefonicamente le referenti organizzative del progetto, ogni giorno dalle 14.00 alle 20.00, ai seguenti recapiti: Caterina ‭347 0525062‬, Alessandra ‭339 7843858‬.