Scene da film hollywoodiano nella serata di ieri a Montaquila, in provincia di Isernia, tra gli agenti della Guardia di Finanza e tre rapinatori in fuga che non si sono fermati all’alt dei finanzieri. L’uomo ferito, un romeno, è ricoverato al Veneziale di Isernia, piantonato in attesa dell’interrogatorio. I suoi complici hanno fatto perdere le loro tracce dandosi alla fuga attraversando una zona boschiva: è tutt’ora in corso un caccia all’uomo nell’area boschiva di Masseria La Corte.

La vicenda è iniziata con una rapina a Roccacinquemiglia, frazione di Castel di Sangro (L’Aquila). Secondo una prima ricostruzione i tre malviventi hanno avvicinato un uomo che era in strada con il suo cane e sotto la minaccia delle armi lo hanno rapinato. Poi la fuga sulla Statale 158 dove la Peugeot grigia, su cui viaggiavano, non si è fermata all’alt dei finanzieri a Montaquila. Da qui l’inseguimento durante il quale l’uomo alla guida dell’auto ha perso il controllo finendo fuori strada. Quando i tre hanno abbandonato l’abitacolo per fuggire a piedi è nata la sparatoria.