“Il mondo intero sta facendo i conti con il “Coronavirus” e anche l’Italia si trova ad affrontare una situazione grave e preoccupante, ma che non deve farci perdere mai la speranza. Credo che la scienza e la medicina hanno tutte le armi in possesso per poter debellare questa epidemia.

Non nascondo di essere preoccupato per la mia nazione e per il mio Molise, però mi sento di lanciare un messaggio di fiducia: Insieme e tutti uniti possiamo farcela! Non si tratta solo di un’emergenza sanitaria, ma di un problema che avrà ripercussioni anche sull’economia e sul comparto turistico.

Voglio rivolgere un appello a tutti molisani a non arrendersi. La Regione Molise sta operando seguendo i dettami del Ministero della Salute in stretta collaborazione con la Protezione Civile regionale. Si stanno mettendo in campo tutte le misure utili per prevenire e contrastare il “Coronavirus”. Non abbiate paura, continuate vivere la vostra vita seguendo attentamente i consigli diramati dalle autorità sanitarie.

Come direttore e fondatore del Museo di Lucito, nonché come imprenditore, sono pronto a dare il mio contributo umano qualora ve ne fosse la necessità. Non è la prima volta che il mondo deve affrontare un’epidemia così virulenta, dunque, non dobbiamo avere timore.

Siamo una grande nazione e anche questa volta riusciremo a superare questo momento di grave difficoltà che ci vede protagonisti. Vi abbraccio tutti!”

Con affetto

Christian Agricola

Titolare del museo di Lucito