E’ arrivato il giro di boa della legislatura e, come accade spesso in queste circostanze, i nostri politici scalpitano per occupare nuove poltrone e conquistare rendite di posizione.

Mentre i molisani fanno i conti con il Covid, gli ospedali regionali collassano, decessi e contagi aumentano, la politica ha cose ben più importanti a cui pensare: le poltrone. Obiettivo principale, occupare la cadrega che spetta al presidente del Consiglio regionale.

C’è una rosa di nomi che circola, ma secondo in ben informati Micone, presidente uscente, dovrebbe bissare l’incarico. Tutta questa urgenza per rinnovare delle caricare, ma si sa, la brama di potere non puo’ attendere.

In piena pandemia, è più importante sistemare i propri interessi, che pensare al bene dei molisani. Certe cose non cambino mai.

Il Presidente Salvatore Micone ha convocato per oggi, venerdì 20 novembre, alle ore 15:30, il Consiglio regionale del Molise.

Questi gli argomenti iscritti all’ordine del giorno:

N. 1 Rinnovo dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale. Elezione del Presidente con le modalità di cui all’articolo 24, comma 3, dello Statuto.

N. 2 Rinnovo dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale. Elezione dei Vicepresidenti con le modalità di cui all’articolo 24, comma 4, dello Statuto.

N. 3 Rinnovo dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale. Elezione dei Consiglieri segretari ai sensi dell’articolo 24, comma 5, dello Statuto, con le modalità di cui all’articolo 24, comma 4, dello Statuto.

N. 4 Rinnovo delle Commissioni consiliari permanenti per effetto dell’articolo 21, secondo comma, del Regolamento interno del Consiglio regionale. Assegnazione dei componenti designati alle singole Commissioni ai sensi dell’articolo 19 del Regolamento interno.