Il Capo dello Stato Sergio Mattarella ha nominato giudice la professoressa Emanuela Navarretta, nata a Campobasso il 3 gennaio 1966 e ordinaria di diritto privato all’università di Pisa.

Il decreto, controfirmato dal premier Conte, è stato comunicato dal Quirinale ai presidenti di Camera e Senato. Sostituirà Marta Cartabia che è a fine mandato.

Desidero esprimere la mia profonda gratitudine al Presidente della Repubblica per la fiducia che mi ha accordato e sono estremamente onorata di potermi mettere al servizio di una istituzione così importante, garante dei principi costituzionali”, ha detto Emanuela Navarretta.