Prim’ancora del decesso del 60enne di San Martino in Pensilis, nella serata di ieri, dopo la diramazione del bollettino epidemico da parte dell’Asrem si era spento anche un 75enne di Campomarino, sempre all’ospedale Cardarelli di Campobasso, dove era ricoverato in Terapia intensiva. La comunità di Campomarino, a cui apparteneva, ha pagato fin qui un prezzo altissimo in vite umane dall’inizio della pandemia.