Il proprietario di un noto locale sito nel centro storico di Isernia, Diego Lombardi, in merito all’appello lanciato da d’Apollonio, invita il primo cittadino ad osservare con i suoi occhi come si sta lavorando in totale sicurezza, facendo rispettare distanziamento interpersonale e divieto di assembramento.

Scrive Lombardi

“Buongiorno Signor Sindaco.

Visto che oggi è una giornata piovosa e, quindi, le attività di bar e ristorazione saranno poco frequentate, se non del tutto vuote, domani alle ore 18:30, mi farebbe piacere averla come ospite nel mio locale per poterle offrire un aperitivo, a Lei e ai suoi più stretti collaboratori. In modo da farle trascorrere una piacevole pausa dal lavoro, ma soprattutto per far sì che possa rendersi conto con i suoi occhi, del grande sforzo lavorativo ed economico che io e i miei colleghi stiamo mettendo in campo, per rispettare e far rispettare al 100%, le normative sanitarie e di distanziamento. Al fine di verificare anche quelle che sono le problematiche che stiamo riscontrando e che agli occhi degli altri possono sembrare veicolo di assembramenti, ma di cui noi non siamo responsabili. Mi farebbe piacere e, ci farebbe piacere, se domani fosse con noi in piazza Celestino V alle ore 18:30, orario di massima affluenza per l’aperitivo, in modo da condividere con Voi il nostro sforzo lavorativa e per cercare di risolvere le problematiche. Ho riservato già un tavolino a suo nome. L’aspetto domani”.