di Redazione

Il giorno 9 dicembre 2023, si terrà a Civitacampomarano il convegno dal titolo “L’omaggio di Civitacampomarano a Vincenzo Cuoco. Nel bicentenario della morte l’istituzione del parco letterario”. L’evento si pone due obiettivi, celebrare Vincenzo Cuoco a duecento anni dalla morte ma anche lanciare l’importante iniziativa di istituzione del parco letterario dedicato all’illustre figlio di questa Comunità. La creazione del parco è una delle azioni previste dal progetto locale di rigenerazione culturale e sociale nell’ambito del PNRR Boghi – Linea B di cui il Comune di Civitacampomarano è assegnatario. L’intero progetto è finanziato dal Ministero della Cultura e dall’unione Europea attraverso il programma NextGenerationEu. L’azione specifica del parco letterario vede il partneariato tra l’Ente Locale e l’Università Telematica Pegaso. Pertanto, nella fiabesca atmosfera del castello di Civitacampomarano, a partire dalle ore 16:00 di sabato 9 dicembre, il Sindaco Paolo Manuele e Pierangelo Izzo della Direzione Regionale Musei Molise e Direttore del castello di Civitacampomarano daranno inizio ai lavori che saranno coordinati dalla prof.ssa Emilia Sarno dell’Università Telematica Pegaso. Prenderanno parte al convegno il prof. Antonino De Francesco dell’Unievrsità Statale di Milano e noto studioso a livello internazionale di Vincenzo Cuoco, il
dottor Stanislao de Marsanich Presidente Associazione I Parchi Letterari®. Ancora porteranno il loro contributo culturale la prof.ssa Sabina Niro, presidente dell’Associazione Donna Olimpia Frangipane e il dottor Vincenzo Mario Lombardi, Funzionario Bibliotecario Ministero della Cultura.

 

Articolo precedenteUna potenziale nuova prospettiva per il trattamento della schizofrenia
Articolo successivoComune di Campobasso. “L’inclusione che cambia dopo il Reddito di Cittadinanza”