Redazionale

L’Azienda Agricola Tenute del Molise, di Emiliana Rainelli, esporta l’olio extravergine di oliva molisano in Estonia. E’ la prima azienda molisana ad entrare in un mercato estero del Nord Europa. Il manager Christian Agricola si è recato a Tallin per far conoscere ed esportare nel mercato estone l’olio di Civitacampomarano e di Guardialfiera.

L’obiettivo è quello di fare rete, tra le aziende molisane, per portare l’olio anche negli altri paesi del Nord Europa e far conoscere gli altri prodotti della nostra terra.

L’Azienda Agricola Tenute del Molise è un’azienda giovane che nasce dal desiderio di ritornare alle origini e ai valori di un tempo con la coltivazione delle terre. La terra infatti costituisce una ricchezza, non solo per i prodotti genuini che essa rende, ma soprattutto per quello che il legame con questa terra insegna. Come la passione per il mondo agricolo, lo stupore delle cose buone e belle, la cultura dell’accoglienza.

Ogni prodotto racconta la storia della nostra terra, i valori dello spazio rurale, la passione per l’agricoltura. Si tratta di un patrimonio culturale che cerchiamo di custodire e accrescere continuamente, ma che soprattutto vogliamo condividere. E la tradizione e la passione di una terra rigogliosa di frutti e profumi la ritroviamo, perfettamente conservata, nei prodotti di Tenute del Molise.

L’Azienda Agricola Tenute del Molise si estende per circa 63 ettari tra l’agro del Comune di Civitacampomarano (Campobasso) e altri comuni, questa zona è caratterizzata da una produzione di olio ad elevata genuinità e alto pregio. Il principale obiettivo dell’Azienda agricola Tenute del Molise è sfruttare al massimo le proprietà e i benefici offerti naturalmente dal territorio al fine di produrre alimenti eccellenti, per sapore e qualità.

La qualità delle olive, il territorio e la molitura permettono di ottenere un olio dal sapore fruttato, dal gusto tipico del luogo, capace di esaltarne il suo tradizionale aroma. Il suo personale carattere conferisce a tutti i piatti un gusto antico e genuino, ormai dimenticato.