Un bel riconoscimento per Leontina Lanciano nominata dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, con il forte sostegno dall’assessore regionale ai servizi sociali Filomena Calenda – in qualità di esperta, nel gruppo di lavoro sui servizi per l’inclusione sociale, l’accompagnamento educativo e all’autonomia di giovani e giovanissimi. Lo scopo di tale gruppo di lavoro è dare attuazione alle azioni relative alla promozione del benessere sociale e dell’inclusione sociale nei diversi contesti di vita di preadolescenti e alla diffusione di spazi di aggregazione e di prossimità per minorenni tra i 10 e i 17 anni, prevista dal Piano di Azione Nazionale per l’attuazione della garanzia infanzia. Il Piano Nazionale della Garanzia Infanzia e gli atti prodotti dall’UE verso i diritti dei minori, afferma: ”I diritti dei minorenni sono diritti umani. Ogni minorenne in Europa e nel mondo dovrebbe godere dei medesimi diritti ed essere in grado di vivere senza subire discriminazioni, recriminazioni o intimidazioni di alcun tipo. Per questo motivo la protezione e la promozione dei diritti dei minorenni sono obiettivi fondamentali, sia al suo interno che nel resto del mondo”. Leontina Lanciano ringrazia l’assessore ai servizi sociali Filomena Calenda , e assicura il suo impegno e la sua collaborazione con l’ufficio dell’assessore ai servizi sociali, affinché la Regione Molise possa sempre più tutelare e migliorare i servizi finalizzati all’inclusione sociale, all’accompagnamento educativo e all’autonomia di giovani e giovanissimi.
Articolo precedenteTERMOLI, PER IL SECONDO BIENNIO CONSECUTIVO IL COMUNE OTTIENE LA QUALIFICA DI “CITTÀ CHE LEGGE”
Articolo successivoAIOP Molise replica a Castrataro e Greco sulla sanità privata: “Inesatezze propagandistiche – elettorali “