di T.A.

Cominciano a prendere consistenza le serate e gli appuntamenti civili delle prossime feste popolari venafrane. Tanto è ancora in itinere e in via di definizione, in ragione anche della consistenza della volontaria contribuzione economica popolare, ossia delle offerte in denaro della gente, ma qualcosa già è stato definito. In particolare per la serata del 17 giugno, giorno centrale delle feste patronali che come da tradizione inizieranno il 16 per concludersi il 18 di giugno, è stato sottoscritto il contratto che vedrà esibirsi sul piazzale della stazione ferroviaria, alias Piazza Falcone e Borsellino, il cantante emergente napoletano CLEMENTINO. Un nome ed un personaggio nuovo del panorama musicale italiano che di certo farà la gioia dei più giovani. Passando alla ricorrenza di metà luglio (15 e 16 luglio) in onore della Madonna del Carmine, anche qui c’è una serata già stabilita : è quella  del 16 luglio con l’attesa esibizione sul piazzale della Cattedrale venafrana di MIRKO CASADEI BIG BAND, un team che coinvolgerà gli appassionati della musica e delle canzoni romagnole dei Casadei. Dei due citati appuntamenti festivi popolari, come scritto, tant’altro è ancora da concretizzare con contratti ufficiali ed a tanto sta lavorando il comitato festa composto da ambosessi venafrani di ogni età e di diversa estrazione sociale. Nei prossimi giorni comunque verranno diffusi i programmi religiosi e civili definitivi di entrambi gli appuntamenti festivi popolari di Venafro, vale a dire quelli patronali di metà giugno in onore dei Santi Martiri Nicandro, Marciano e Daria e gli altri del mese successivo -15 e 16 luglio- per celebrare la Madonna del Carmine. Questi ultimi dovrebbero avere il 14 luglio l’anteprima del V° CONCERTO ALLA VERGINE, serata lirica di aree di opere liriche e canzoni classiche napoletane con musicisti e cantanti molisani e campani che tanto successo popolare aveva incassato nelle precedenti edizioni. Per l’effettuazione di tale appuntamento lirico/musicale 2024 si attende la conferma della disponibilità finanziaria di anonimo contribuente locale, che volontariamente e in punto di fede ha provveduto sin’ora alle spese occorrenti per la serata.

 

Articolo precedenteLA MOLISANA MAGNOLIA, ANDATA DI SEMIFINALE CON SORRISO: MARGHERA SCHIANTATA ALL’ARENA
Articolo successivoPresentazione di “Giovani, ribelli e sognatori” all’Unimol