di Domenico Pio Abiuso

Sabato 13 aprile dalle ore 20.30, l’associazione Crucis, rievoca per le strade del borgo santeliano, la Passione di Gesù Cristo, arrivata alla sua XXVI edizione.

L’evento, particolarmente emozionante, è molto sentito dal popolo santeliano, come d’altronde da tutta la comunità cristiana, perché la rappresentazione scenica ricorda le fasi più significative della Passione e Morte di Nostro Signore: dall’ultima Cena nel Cenacolo, alla Crocifissione sul Calvario.

La suddetta manifestazione, oltre ad avere una preparazione “teatrale”, ha anche quella spirituale, grazie ad un percorso religioso fatto da catechesi, per interpretare al meglio il ruolo assegnato ad ogni attore.