Maria Centracchio andrá a Tokyo, la judoka pentra parteciperà alle imminenti olimpiadi estive.
Il sindaco Giacomo d’Apollonio e l’assessore allo sport Antonella Matticoli, in una nota congiunta, a nome dell’intera città di Isernia, hanno voluto congratularsi con la forte atleta azzurra ed esprimerle ogni più sincero auguri. «La nostra giovane concittadina, figlia d’arte, giá pluripremiata nella sua categoria a livello mondiale, rappresenterà la Nazionale Italiana di Judo ai Giochi Olimpici in Giappone.

A Maria Centracchio e al papà, coach Bernando, vanno le nostre più vive congratulationi, a nome dell’amministrazione comunale di Isernia e della cittadinanza tutta, per l’importante traguardo raggiunto. La partecipazione di Maria alle prossime olimpiadi, che si terranno a Tokyo dal 23 luglio all’8 agosto, è motivo di profondo orgoglio per l’intera comunità.

Lo stop imposto dalla pandemia al mondo dello sport non ha impedito il coronamento di questo sogno, consentendo all’atleta pentra, dopo anni di sacrifici, competizioni e allenamenti, di rappresentare la nostra città e il Molise nella più importante competizione sportiva mondiale. Rivolgiamo a Maria i migliori auguri, e siamo certi che l’interá cittá la seguirá con il fiato sospeso facendo sentire forte il proprio supporto».

Articolo precedenteCasaPound, affissioni in tutta Italia: “Tornare potenza” e rifiutare il fatalismo
Articolo successivo“Finale col botto!” per la scuola primaria di Cantalupo nel Sannio che, con ben due classi si ritrova nella lista dei premiati in un concorso nazionale di scrittura collaborativa