di T.A.

Gli amici dell’uomo “depositano” dappertutto in città data la loro natura animale, i rispettivi proprietari non raccolgono mancando di lasciare pulito il suolo pubblico, i settori preposti ai controlli preventivi evidentemente … controllano assai relativamente e il cittadino, in particolare donne ed anziani, finiscono giocoforza per “centrare” siffatti depositi, sporcandosi non poco ! Sul tema l’esternazione contrariatissima di una signora : “Diventa sempre più problematico aggirarsi a piedi per l’abitato venafrano -afferma un’anziana mentre era intenta a ripulirsi alla meglio … – in quanto ci si imbatte facilmente in depositi animali praticamente dappertutto. A monte c’è l’inciviltà di tanti proprietari di animali che si guardano bene dal raccogliere e lasciare puliti marciapiedi, strade e piazze. Nel contempo però c’è l’assoluta mancanza di controlli preventivi dei settori preposti perché tanto non avvenga o per sanzionare gli ostinati contravventori”. La sua proposta ? “Innanzitutto una maggiore educazione ed un diverso senso civico da parte di tutti, affinché Venafro resti bella, decorosa, pulita ed accogliente sempre, evitando a noi pedoni d’imbatterci sistematicamente in situazioni tanto spiacevoli”. “Se la cosa persisterà -chiude la donna- mi vedrò costretta a restare tappata in casa, senza uscire. E non sarà affatto bello né piacevole !”.

Articolo precedenteLA CABINA RIPULITA PER IL BUON NOME DI VENAFRO E DEL SUO TERRITORIO
Articolo successivoCOMUNALI TERMOLI, PRIMIANI (M5S): “L’APPELLO DELLE FORZE CIVICHE NON DEVE ESSERE IGNORATO”