Martedì 8 settembre dalle ore 10.30 alle ore 12.00, sit in – conferenza stampa di protesta davanti all’ufficio postale di Isernia centro storico (presso la chiesa San Pietro Celestino), per richiamare l’attenzione sull’ennesima vergogna perpetrata nei confronti dei cittadini tutti e in particolar modo quelli del centro antico, considerati da tempo di serie B!

Lo sportello postale, chiuso a suo tempo a causa Covid, ad oggi, nonostante la riapertura di tutte le attività, langue muto e silenzioso davanti alla rabbia ed il disappunto di centinaia di persone, molte delle quali anziane, lasciando indifferenti i dirigenti di Poste Italiane e l’amministrazione comunale.

Non ci stiamo a questo lento ed inesorabile declino del centro storico e di Isernia tutta e per questo, invitato da numerosi cittadini ad interessarmi della questione sconcia, lancio l’invito ad essere presenti per non permettere nuovi come vecchi scippi ai cittadini!