di T.A.

Valori e ideali nazionali nella ricorrenza della Festa della Repubblica di domenica 2 giugno appena trascorsa. Ad interpretare il tutto, con consensi e plausi unanimi, è stato il tenore Giuseppe Gambi del quale si ricorda anni addietro l’esibizione a Ciorlano nell’alto Casertano con la Fanfara dell’Arma dei Carabinieri. Ieri invece, per la Festa della Repubblica del 2 giugno, l’artista ha interpretato affiancato da Tiziana Grassi “ITALIA, PATRIA MIA”, testo musicato da Luigi Polge e scaturito da una idea di Laura Migliaccio ed Elisabetta Marcolla, come da allegato. Scene toccanti nel filmato che tocca i sentimenti proponendo la grandezza dell’Italia pur in presenza della trascorsa emigrazione che tanto penalizzò l’intera nazione, svuotando i Comuni ed allontanando le famiglie, specie nel meridione della Penisola. Ma CORAGGIO, SPERANZA ED ORGOGLIO, canta il tenore Gambi, accompagnarono ovunque gli ITALIANI NE MONDO sostenendoli nella loro ripresa e finalmente nel ritorno in Patria, dopo aver tanto dato nei diversi angoli della terra. Un inno all’Italia e agli Italiani, quello interpretato dal tenore, col TRICOLORE a svettare magnificamente e con la voce dell’artista capace di tenere ben alti i valori e gli ideali nazionali.

Articolo precedenteLA MOLISANA MAGNOLIA, RITORNO A MARGHERA PER PROVARE A REGALARSI L’ACCESSO ALLA FINALE
Articolo successivoIncontro delll’ Ordine dei Giornalisti del Molise con gli aspiranti sindaco di Campobasso