Con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Isernia. La vernice di apertura è prevista il 10 giugno alle ore 18.00 presso l’Auditorium Unità d’Italia di Isernia. Nei giorni seguenti, la mostra sarà aperta al pubblico dalle ore 11 alle 13 e dalle 18 alle 21.

THE ART OF LESS

CONCEPT

Nella realizzazione di una composizione minimalista vi è una regola fondamentale dalla quale non si può prescindere: “less is more (meno è meglio)”. È necessario ritrarre il meno possibile del soggetto al quale si presta l’attenzione. La mia ricerca si focalizza sulla scelta degli elementi architettonici che si prestino alla natura del mio progetto ed è necessario un forte spirito di osservazione, senza il quale è impossibile approcciare a questa disciplina.

Osservare in maniera approfondita ciò che ci circonda ci permette di selezionare gli elementi, rappresentando solo ciò che ci interessa, scartando tutto ciò che non contribuisce ad una composizione sintetica e di impatto e all’efficacia dell’immagine minimalista.

Cerco di trovare il bello in ciò che mi circonda, anche dove all’apparenza non c’è e cerco di rendere l’ordinario in qualcosa di straordinario. C’è del bello in ogni cosa, anche in un tubo del gas o in una griglia di ventilazione, in una finestra o in una porta, in una parete colorata o nella proiezione delle ombre, in un cartello stradale o in una scalinata. La selezione e la composizione equilibrata di questi elementi, le geometrie e i cromatismi sono gli aspetti che maggiormente caratterizzano il mio operato.

Stefano Cirillo

BIO

Stefano Cirillo (23/09/1975) è un artista che vive e lavora a Isernia. Diplomato all’istituto europeo del design (IED) di Roma, è un illustratore editoriale specializzato nell’acquerello. Da anni porta avanti uno studio sul minimalismo urbano concentrando la sua ricerca sugli elementi architettonici, questi ultimi protagonisti delle opere esposte.