Subito dopo il simpatico e coinvolgente momento di incontro con i bambini che lunedì 30 settembre hanno partecipato alla cerimonia religiosa svoltasi a Castelpetroso per la festività di San Michele Arcangelo, Patrono della Polizia di Stato, il cane antidroga Buk del Reparto Cinofili della Questura di Pescara è tornato al lavoro.

Grazie al suo fiuto, gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Isernia hanno rinvenuto oltre 200 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish, occultato nella fitta vegetazione poco distante da una delle arterie stradali che conducono a Venafro. Le indagini proseguono per individuare chi abbia occultato l’hashish e a chi fosse destinata.