Questo pomeriggio, nell’ambito delle manifestazioni culturali del Settembre Isernino, presso l’aula consiliare del comune di Isernia, si è avuto il primo incontro di un ciclo dal titolo: Gli Appennini e l’’Uomo, con la presentazione del libro di Alessandro Testa: “Il Carnevale Dell’Uomo Animale” le dimensioni storiche e socio – culturali di una festa appenninica, per i tipi di Loffredo Editore (Napoli 2014).

A moderare l’incontro a cui ha partecipato un nutrito numero di persone, il Capo Ufficio Stampa del comune di Isernia Mauro Gioielli. L’opera è incentrata sulle maschere zoomorfe italiane e molisane, in particolare su quella dell’Uomo-Cervo di Castelnuovo.

Dopo i saluti dell’assessore comunale Cosmo Galasso, del prof. Giulio de Jorio Frisari, dell’assessore provinciale Mario Lombardi e del direttore della biblioteca comunale Gabriele Venditti, sono seguite le relazioni di Michele Paolantonio (Istituto Molisano Studi e Ricerche), di Antonietta Caccia (presidente del Circolo della Zampogna), di Pietro Cobetto Ghiggia (Uni­versità degli studi del Molise) e dell’autore del libro Alessandro Testa (Università di Pardubice).