Con determina n. 119 del 30 gennaio scorso, a seguito di decisione assunta dal Consiglio comunale nella seduta del 6 settembre 2016 e votata unanimemente su proposta della consigliera Vittoria Succi, il Comune di Isernia ha liquidato, in favore delle popolazioni terremotate dell’Italia centrale, la somma equivalente al gettone di presenza spettante ad ogni singolo consigliere comunale che partecipò a quella stessa seduta.

Il Settore Ragioneria dell’ente ha già da tempo proceduto ad accreditare l’importo complessivo sul conto corrente bancario del Comune di Amatrice. Ciò nonostante, il consigliere di minoranza Roberto Di Baggio, in modo del tutto fuori luogo, ha pubblicamente accusato l’amministrazione comunale di non aver provveduto a devolvere la somma in questione.

«L’esternazione del consigliere Di Baggio è estremamente grave – ha dichiarato Vittoria Succi –. Le sue parole rasentano lo sciacallaggio politico. L’intero consiglio comunale si è sempre dimostrato sensibile verso le problematiche eticamente rilevanti, e non comprendo come qualcuno possa sostenere il falso facendo leva su un argomento delicato e drammatico come quello del sisma che ha colpito le regioni del centro Italia.

Ritengo – ha concluso la consigliera – che Di Baggio debba chiedere pubblicamente scusa per le sue affermazioni. Non è la prima volta che, pur di attaccare gratuitamente la maggioranza, dichiara cose non vere e forvianti, con l’aggravante di coinvolgere nella disinformazione gli organi di stampa».

Articolo precedenteIsernia – Campagna Permanente contro la Violenza di Genere promossa da Polizia di Stato: Auditorium 7 marzo ore 10:00
Articolo successivoCampobasso – Furti in abitazione e droga, la Polizia intensifica i controlli in diverse zone del Capoluogo