Dopo un lungo periodo gestazione, seguito dalle immancabili polemiche, il sindaco Giacomo d’Apollonio vara la nuova Giunta e riassegna le deleghe agli assessori. Niente di eclatante, solo alcuni cambiamenti dovuti anche all’ingresso dell’ottavo assessore Linda Dall’Olio.

Giunta e deleghe assegante

Al sindaco Giacomo d’Apollonio

– Sicurezza dei cittadini
– Polizia municipale
– Progetti strategici per la città
– Comunicazione istituzionale

Al vicesindaco Cesare Pietrangelo

– Lavori pubblici
– Urbanistica e infrastrutture
– Edilizia pubblica e privata
– Manutenzione beni comunali
– Toponomastica

Antonella Matticoli

– Sport e politiche giovanili
– Impianti sportivi
– Innovazione
– Soste blu
– Segnaletica e Traffico

Sonia De Toma

– Istruzione e politiche educative
– Edilizia scolastica
– Servizi per l’infanzia
– Mense scolastiche
– Biblioteche
– Trasporti scolastici
– Formazione Professionale

Pietro Paolo Di Perna

– Rapporti con le parti sindacali
– Servizi sociali alla persona
– Politiche per la famiglia
– Politiche per la casa
– Pari opportunità
– Politiche per l’integrazione
– Rapporti con associazioni di volontariato
– Turismo e marketing territoriale
– Smart City

Domenico Chiacchiari

– Ambiente
– Verde e parchi urbani
– Decoro e arredo urbano
– Illuminazione pubblica
– Politiche per le borgate

Emanuela Guglielmi

– Affari legali
– Contenzioso e contratti
– Gestione e valorizzazione del patrimonio
– Rapporti con l’università
– Rapporti con il Consiglio comunale

Eugenio Kniahynicki

– Cultura
– Riorganizzazione Protezione Civile
– Sviluppo locale
– Organizzazione di eventi e manifestazioni
– Programmazione dell’auditorium
– Rapporti con la Pro Loco
– Bando Europei
– Gemellaggi

Linda Dall’Olio

– Servizi demografici e cimiteriali
– Risorse Umane
– Centro storico
– Suap
– Trasporti e mobilità