L’Ambito Territoriale Sociale di Isernia ha emanato l’Avviso Pubblico avente ad oggetto «Dpcm del 23 luglio 2020 – Fondo di sostegno alle strutture semiresidenziali per persone con disabilità», di cui alla deliberazione di Giunta Regionale del Molise n. 492 dello scorso 23 dicembre.

«Si tratta di risorse finanziarie – ha dichiarato l’assessore comunale al welfare, Pietro Paolo Di Perna – destinate a garantire misure di sostegno agli enti o alle pubbliche amministrazioni che gestiscono strutture semiresidenziali a carattere socio-assistenziale, socio-educativo, socio-occupazionale, sanitario, socio-sanitario e polifunzionale per persone con disabilità, che, in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, devono affrontare gli oneri derivanti dall’adozione di sistemi di protezione del personale e degli utenti, limitatamente alle spese sostenute dalle medesime strutture a partire dal 17 marzo e fino al 31 luglio del 2020».

La Regione Molise ha assegnato all’Ambito Territoriale Sociale di Isernia risorse pari a 30.620,84 euro. Le spese ammissibili sono le seguenti:

a) acquisto di strumenti diagnostici o di misurazione della temperatura;

b) formazione specifica del personale relativamente alle modalità con le quali prevenire la trasmissione dell’infezione da Sars-Cov-2;

c) acquisto di prodotti e sistemi per l’igiene delle mani, igiene respiratoria, nonché dispositivi di protezione individuale, incluse le mascherine di tipo chirurgico;

d) costi di sterilizzazione delle attrezzature utilizzate e sanificazione ambientale;

e) interventi di manutenzione ordinaria e sanificazione degli impianti di climatizzazione;

f) acquisto di strumenti per la comunicazione delle informazioni di sicurezza;

g) acquisto di tablet e dispositivi per videochiamate;

h) trasporto aggiuntivo derivante dalla riorganizzazione delle attività dovuta alla chiusura delle strutture semiresidenziali di cui al comma 1 dell’art. 2 del Dpcm del 23 luglio 2020.

Le domande per accedere ai contributi di cui trattasi devono essere redatte utilizzando esclusivamente l’apposito modello allegato all’Avviso Pubblico, avendo cura di produrre unitamente la certificazione richiesta.

Il modello è scaricabile dal sito web del Comune capofila (www.comune.isernia.it) e da quello dell’Ambito (www.atsisernia.com).

La domanda, indirizzata all’Ufficio di Piano, c/o Comune di Isernia, Piazza Marconi n. 1, dovrà essere inviata all’ATS di Isernia, a mezzo Pec (comuneisernia@pec.it), entro il prossimo 20 febbraio.

Nell’oggetto della Pec dovrà essere indicata la dicitura: “MANIFESTAZIONE DI INTERESSE AL CONRIBUTO DI CUI AL DPCM 23.07.2020 E ALLA DGR N. 492/2020”.

Per ogni altra informazione, si consiglia l’attenta lettura dell’Avviso. È possibile, altresì, contattare l’Ufficio di Piano dell’Ambito al recapito telefonico 0865.449275.