Sold out per il Festival della danza. Domenica 10 giugno. Ore 20.00 all’Auditorium Unità d’Italia. Le luci basse avvisano che lo spettacolo sta per cominciare. Un Saggio/spettacolo giunto alla dodicesima edizione e che riserva anche quest’anno sorprese stroboscopiche.

Una pedana illuminata da il via ad una edizione ricca di contenuti e di coreografie nuove e all’avanguardia. Giochi di luce, musiche ricercate e professionisti d’eccezione.

La scuola di ballo Time to dance Academy non risparmia negli effetti scenici e quest’anno la premiano nuovamente con il tutto esaurito, con gli spettatori incollati alle poltrone fino alle 23,00.

Sarà stato il mix messo in campo per coinvolgere il pubblico presente: circa 200 ballerini dai 3 anni agli over 40 ad esibirsi, oltre 30 coreografie diverse e ricercate curate dalla Maestra ballerina professionista Angelica Fino, altrettanti i cambi d’abito, 8 i professionisti scesi in campo che fanno parte dello staff insegnanti della Scuola di Ballo.

Serata dunque all’insegna della danza di alto livello con numerose soprese e novità per tutti. A partire dall’esibizione delle mamme con i propri neonati, del nuovissimo corso di Danza in Fascia; e poi ancora le più piccole della scuola di soli 3 anni del corso di Gioco Danza.

Ad esibirsi sul palco dell’Auditorium anche le Campionesse Italiane della Federazione Italiana Danza Sportiva, i gruppi vincitori dei Campionati regionali e gli amatori dei corsi caraibici del maestro Luca Colella.

Momento emozionante con l’esibizione delle danze paralimpiche in compagnia della ballerina Giada Dato e della sua maestra Angelica Fino, che hanno fatto vibrare le corde e l’anima di tutti gli spettatori presenti: sulla musica di Portami Via di Fabrizio Moro, le mani si intrecciano, i cuori battono all’unisono, la complicità della coppia sprigiona tenerezza e ammirazione, verso la caparbietà, verso la forza, verso il coraggio.

Danza di spessore dunque considerando anche la partecipazione di Salvo Petti, ballerino professionista e istruttore della scuola e di Salvatore Geremia professionista ballerino delle danze Latine.

Infine il musical ispirato al film Chicago chiude la dodicesima edizione del Festival della Danza.

La scuola di ballo Time to Dance Academy si prepara dunque, dopo il successo riscontrato, alla programmazione e alle novità che ripartiranno a settembre e che “coinvolgeranno tutti, ma proprio tutti” – anticipa la direttrice Angelica Fino.