Qualche settimana fa, avevano aggredito il barman nonché gestore di un night club di un centro della provincia, procurandogli lesioni giudicate guaribili in 30 giorni e creando scompiglio tra i giovani avventori presenti in quel momento. Per i prossimi 3 anni, non potranno tornare in quel Comune.

Il Questore di Isernia Roberto Pellicone ha, infatti, emesso nei loro confronti il provvedimento di FVO con divieto di ritorno. Si tratta di 2 giovanissimi, di 18 e 20 anni, con a carico precedenti di polizia per ubriachezza e molestia, residenti in provincia, ai quali gli agenti della Divisione Polizia Anticrimine della Questura hanno notificato i due provvedimenti.

Un terzo provvedimento di FVO con divieto di ritorno è stato emesso nei confronti di un altro giovanissimo, di 19 anni, nato a Roma e domiciliato in Abruzzo. Il giovane, con precedenti di polizia per reati contro la persona e il patrimonio, era stato controllato mentre si aggirava con fare sospetto per le vie del centro storico di Venafro e non aveva saputo dare spiegazioni valide della propria presenza in quel centro.

Articolo precedenteVastogirardi: Domenica in campo per la prima in serie D. Il Dg Crudele: “Emozionati e consapevoli che sarà dura”
Articolo successivoLaboratorio cucine ancora chiuso all’Alberghiero di Agnone: Il M5S sollecita Regione e Provincia a risolvere la questione