Con proprio decreto, il sindaco di Isernia, Giacomo d’Apollonio, ha revocato le deleghe a suo tempo assegnate ai componenti della Giunta comunale, ferme restando le nomine assessorili.

A circa metà del mandato amministrativo, – si legge nelle motivazioni del decreto – si è ravvisata l’opportunità di ridisegnare le deleghe conferite. Ciò per raccogliere indicazioni politiche recentemente pervenute e allo scopo di assicurare nuovo e ulteriore impulso verso un’attività sempre più efficace dell’organo esecutivo, in linea con le esigenze della città e con le richieste dei cittadini.

Col medesimo decreto, il Sindaco ha anche riservato ad un successivo provvedimento l’assegnazione di nuove, specifiche deleghe in favore dei componenti della Giunta comunale.