Polizia presente sul territorio: negli ultimi giorni, sono stati predisposti posti di controllo in tutta la provincia per prevenire i furti in abitazione.

Oltre alle pattuglie della Squadra Volanti della Questura, anche equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara e della Sezione Polizia Stradale di Isernia che hanno operato in sinergia a Isernia e Venafro e lungo le principali arterie viarie della Provincia.

61 i posti di controllo realizzati, nel corso dei quali sono state identificate 894 persone, di cui 146 con precedenti di Polizia, e controllati 555 veicoli.

Numerosi i controlli a persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale.

33 le infrazioni al Codice della Strada contestate.

Nell’ambito di tale attività, gli agenti della Squadra Volante hanno arrestato un giovane ritenuto l’autore di furto aggravato in abitazione.

La persona è stata notata dai poliziotti mentre cercava di allontanarsi con atteggiamento sospetto, portando tra le mani una scatola di una stampante per PC. Immediatamente intercettato ed attivate le prime indagini, gli agenti hanno  individuato l’abitazione in cui si era introdotto l’autore del furto, approfittando dell’assenza del proprietario.

Il giovane aveva indosso anche altri oggetti trafugati sempre dalla stessa abitazione, tutti restituiti all’avente diritto in sede di denuncia.

L’Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto, disponendo per il giovane la misura cautelare dell’obbligo di firma con divieto di uscire dalla propria abitazione dalle ore 22.00 alle ore 07.00.

Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari nel corso delle quali il presunto responsabile potrà prospettare la tesi difensiva ai sensi del c.p.p..

#essercisempre

 

Articolo precedenteNON VANNO PAGATI GLI ADEGUAMENTI TARIFFARI SUI CONSUMI IDRICI CON AUMENTI RETROATTIVI FINO A 30 EURO PER OGNI CITTADINO SULLE BOLLETTE DELL’ACQUA!
Articolo successivoNuova mazzata ai molisani: governo Toma, FI, Lega, Pd e 5stelle aumentano l’Irpef