Durante le festività natalizie, pressante è stata l’ attività della Squadra Mobile della Questura di Isernia nel contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di un posto di controllo nel Comune di Sesto Campano (IS), con l’ ausilio di una pattuglia della Sezione Polizia Stradale di Isernia, è stata controllata un’ autovettura, proveniente dalla vicina Provincia di Caserta, il cui conducente, residente a Isernia, all’ atto del controllo, è stato trovato in possesso di quattro panetti di sostanza stupefacente del tipo hashish del peso lordo gr. 380,00.

Lo stupefacente, sottoposto a sequestro penale, si presentava avvolto da un involucro di cellophane trasparente, su cui campeggiava una foto ritraente l’ effigie di Adolf Hitler. Nel corso della perquisizione domiciliare effettuata presso l’ abitazione dell’ uomo, è stato rinvenuto un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Il cinquantenne è stato arrestato per il reato di cui all’art. 73 D.P.R. 309/1990 (produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope) e su disposizione del PM di turno, dopo gli accertamenti di rito, è stato ristretto agli arresti domiciliari.

Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e l’ indagato potrà far valere le sue ragioni difensive innanzi all’ A. G. ai sensi del c.p.p..

Articolo precedenteCampobasso, successo per l’iniziativa solidale “Un giocattolo sospeso” promosso dal Comune 
Articolo successivoScomparsa di Mariangela Iorio, il cordoglio di Maria Grazia La Selva: “Donna di grande valore etico e professionale”